Corso di Scrittura Creativa

Struttura del Corso:

Il Corso si articola complessivamente in 3 moduli.

Verrà creata una mailing list dei partecipanti che sarà utilizzata per scambio materiale fra gli stessi e per la condivisione di testi e/o dispense esplicative.

Al termine del Corso sarà rilasciato un Attestato di Frequenza.

I° MODULO: LA SCRITTURA AUTOBIOGRAFICA, SCRIVERE PER CONOSCERSI

II° MODULO: LA SCRITTURA DRAMMATURGICA, SCRIVERE PER IMMAGINI

III° MODULO: LA SCRITTURA NARRATIVA, SCRIVERE PER RACCONTARE

Programma dettagliato del corso:

I° MODULO:

LA SCRITTURA AUTOBIOGRAFICA, SCRIVERE PER CONOSCERSI

8 incontri per raccontarsi

 I° incontro: Aspettative e prospettive. Sperimentare la creatività. L’ascolto e la volontà di comprensione come base della scrittore. Creazione di una mailing list.

II° incontro: Trovare le proprie tematiche. Trovare l’emozione nello scrivere. Conoscere i propri compagni di corso attraverso la scrittura.

III° incontro: Sul punto di vista. Raccontare di me attraverso diversi sguardi. Esplorare i nostri sensi nell’esercizio della scrittura.

IV° incontro: Sulla indefinibilità della poesia. Differenze fra linguaggio poetico e linguaggio prosaico: sperimentazione di entrambi. 

V° incontro: La mia voce. Alla ricerca delle mie possibili voci, del mio linguaggio. Esempi dal mondo della narrazione e della storia dell’arte. Non solo cosa ma anche come racconto.

VI° incontro: Scrivere per conoscersi, scrivere per farsi conoscere. Giocare con le strutture cronologiche, col ritmo narrativo, con l’immaginazione.

VII° incontro: Lavorare su un testo scritto. La revisione. Perché racconto, cosa racconto e cosa decido di non dire (l’importanza dell’evocazione).

VIII° incontro: Trovare attraverso la scrittura. Scrivere per conoscersi, per liberarsi, per condividere

 II° MODULO:

LA SCRITTURA DRAMMATURGICA, SCRIVERE PER IMMAGINI
8 incontri per imparare a scrivere di ciò che si vede

 I° incontro: Le differenze fra testo teatrale e testo narrativo (e quanto la conoscenza delle regole drammaturgiche possano aiutare la scrittura narrativa). Alcuni esempi di drammaturgie e di sceneggiature: la loro struttura. Tempo e luogo: il contesto narrativo.

II° incontro: Il soggetto, il canovaccio. Fotografia, pittura e musica come fonti di ispirazione. La creazione di un personaggio e il metterlo in azione.

III° incontro: Creazione di una struttura, osservazione dei suoi punti forti e dei suoi punti deboli. La struttura regge? La preparazione (documentazione, riflessione, intreccio) che richiede una storia.
IV° incontro:
Il dialogo e l’idea del “non detto”. Ogni personaggio ha un suo linguaggio. Far emergere i personaggi che sono dentro di noi.
V° incontro: Il conflitto come motore di una storia e la resa di un conflitto credibile. Vedere i limiti della scrittura per il teatro (lo spazio, il tempo) come un vantaggio. L’importanza dell’azione.
VI° incontro:
Lavorare a un progetto, la fatica del drammaturgo che deve mettere da parte sé e lasciare spazio ai personaggi. I pericoli della “morale”

VII° incontro: Chiudere un progetto drammaturgico. Vedere e ascoltare i propri dialogo letti da altri. Analisi e revisione.
VIII° incontro: Punti forti e punti deboli di quanto abbiamo creato. Condivisione del percorso e dei testi prodotti.

III° MODULO

LA SCRITTURA NARRATIVA, SCRIVERE PER RACCONTARE
8 incontri per raccontare una storia che ci appassioni

I° incontro: Analisi dell’importanza del luogo e del tempo. Utilizzo di materiale per ispirare (giornali, enciclopedie, romanzi, internet e quant’altro).  Alcuni promemoria: il conflitto come motore delle storie, il personaggio e il suo punto di vista, le diverse possibili aderenze al personaggio: prima persona, terza persona e sue sfumature.

II° incontro: Ritmo e stile. Suspense e sorpresa. Verità e verosimiglianza. Differenza fra racconto breve e romanzo

III° incontro: Descrizioni: dipingere e/o fotografare con le parole. Descrizione oggettiva e descrizione soggettiva. Raccontare le azioni.

IV° incontro: La costruzione di un breve racconto. La storia e l’intreccio. L’uso della punteggiatura. I tempi verbali.

V° incontro: Scrivere, scrivere e ancora scrivere. Il progetto e le sue difficoltà.

VI° incontro: Una storia in cui credo, che riesco a narrare, è una storia che punta alla giugulare, che racconta qualcosa dime. Condividere le nostre narrazioni.

VII° incontro: Scrivere tenendo la rotta. Consigli utili per la navigazione.

VIII° incontro: Perseguire un progetto. Difficoltà e creazione di una rete di sostegno.

Modalità di svolgimento:

Presentazione/conferenza sul tema 03 ottobre 2019

Il Corso, che si terrà a Lido di Camaiore – Corte Anna Magnani 1 c/o il CENTRO MOSAICA, inizierà immediatamente la settimana successiva (a partire dal 10 ottobre) con incontri a cadenza settimanale, il Giovedì dalle ore 21:00 alle ore 23:00.

Il corso sarà attivato con un minimo di 4 iscritti.

Posti disponibili: 10/12.

Informazioni, iscrizioni e pagamenti

Segreteria UPL – Gerard – cell. 335-5478920 – mail unipoplucca@gmail.com
ISTITUTO DI CREDITO: CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA
INTESTAZIONE: UNIVERSITA POPOLARE DI LUCCA
IBAN: IT12 U063 7024 8000 0001 0002 257
Causale: Corso Scrittura Creativa 2019/20